Home | Doctor Amgen

Social Feed

Sapevi che una tosse persistente può essere sintomo di una neoplasia? La difficoltà di diagnosi del tumore al polmone è data dal fatto che i sintomi spesso sono generici, tardano a presentarsi o vengono sottovalutati in quanto cronici. Per questo è necessario ascoltare attentamente il proprio corpo e, nel caso si verifichino questi sintomi, rivolgersi al proprio medico per analisi approfondite. Per trovare tutte le informazioni sui sintomi e sul tumore al polmone: https://www.amgen.it/per-i-pazienti/l-esame-piu-importante-della-tua-vita
☀️ Le vacanze si avvicinano: invece che dalla A alla Z, scoprite il nostro impegno dalla V alla E! V come valore: quello che ci impegniamo a generare per la società attraverso il nostro impegno. A come ambiente: tutte le persone che lavorano con noi condividono lo sforzo comune di ridurre il proprio impatto ambientale. C come cura: cura nei confronti dei pazienti, a cui sono dedicati i nostri sforzi. A come avanguardia: grazie a oltre trent'anni di esperienza nelle biotecnologie abbiamo messo a punto metodi e tecnologie avanzate, che utilizziamo per studiare nel modo più accurato tra i meccanismi dell’organismo umano. N come nuovi approcci alla cura: scienziati di primo livello mettono la loro esperienza al servizio dei pazienti. Z come emissioni zero: quelle che ci impegniamo a raggiungere entro il 2027. E come estate, finalmente! Buone vacanze da Amgen.
Oggi è la giornata mondiale dedicata al tumore al polmone! Un’occasione per soffermarci anche sui progressi che la medicina sta portando avanti nella lotta contro questa neoplasia. L'individuazione delle specifiche mutazioni che danno origine ai tumori ha permesso di sviluppare in 4 casi su 10 terapie mirate che promettono di migliorare la qualità di vita. Per sconfiggere un nemico, il primo passo è conoscerlo: puoi trovare tutte le informazioni sul tumore al polmone a questo link https://bit.ly/3JnaRza #Amgen #AmgenItaly #Tumorepolmone #polmone #LungCancerDay
Doris ha 79 anni quando un forte mal di schiena la mette in allarme: dopo essersi rivolta al medico, che le prescrive una radiografia, la donna scopre di avere una frattura. Un test di densità ossea fa inoltre emergere la diagnosi di osteoporosi, patologia cronica che rende fragili le ossa. Doris non si perde d'animo: spinta dal desiderio di essere presente per i suoi nipoti, segue con attenzione la terapia prescritta dal medico e mette in atto delle buone pratiche per mantenere le sue ossa in salute. Quella di Doris è solo una delle storie presenti sul sito www.ossafragili.it: scopri le altre sul portale promosso da #AmgenItalia. Mantenere un dialogo con il medico e seguire la terapia aiutano i pazienti a rallentare l'indebolimento dello scheletro e ridurre il rischio di fratture da fragilità. Anche la prevenzione gioca un ruolo importante. Ecco perché è importante adottare precisi comportamenti e stili di vita concordati con il proprio medico, come per esempio: 💪 Assumere adeguate dosi di Calcio e Vitamina D 👟 Svolgere esercizio fisico regolare 🚭 Smettere di fumare 👎 Ridurre il consumo di alcol 🔎 Scopri di più: https://www.amgen.it/aree-terapeutiche/malattie-osteoarticolari/osteoporosi #oraposso #osteoporosi #ossafragili #AmgenItaly #Amgen
#WomenInSTEM: la nostra rubrica dedicata alle donne di Amgen e alla loro passione per la scienza. Nel terzo appuntamento incontriamo Valeria Cutillo, Medical Science Liaison: "Ho studiato biotecnologie mediche farmaceutiche al San Raffaele a Milano, dove ho completato anche la specialistica in biotecnologie molecolari cellulari con un’esperienza di ricerca di tre anni in immunologia. Nei miei anni di studio e dal confronto quotidiano con la scienza ho imparato a non accontentarmi mai di risposte semplici, continuando a sperimentare e approfondire. La scienza è una grande maestra di vita perché insegna a rimettere sempre tutto in discussione e a essere pronti a ripartire con entusiasmo anche dopo un esperimento non riuscito. Un approccio che contraddistingue anche la mia attività in Amgen, nell’area Inflammation: un ambito in costante evoluzione, che pone ogni giorno nuove sfide e che richiede una grande capacità di adattarsi ai cambiamenti. Un’attitudine che ormai è parte integrante del mio metodo di lavoro e che soprattutto cerco di condividere con tutte le persone che lavorano con me." #amgenitalia #amgen #womeninstem
Il percorso terapeutico di un paziente oncologico comporta ripercussioni sulla sua vita non solo dal punto di vista fisico e psicologico ma anche sociale, economico, organizzativo, oltre che lavorativo. Per questo la giurisdizione italiana ed europea ha previsto leggi tese alla tutela di pazienti e caregiver. Conoscere i propri diritti è fondamentale per poterne usufruire in modo completo e adeguato. Per approfondire: https://www.amgen.it/per-i-pazienti/l-esame-piu-importante-della-tua-vita
👩‍🎓 18 Studenti di ingegneria biomedica e ingegneria gestionale 👩‍🏫 4 Professori e Tutor universitari 👨🏻‍🎓👩🏻‍🎓 3 gruppi di lavoro 📚 2 giorni di formazione e approfondimento Sono questi gli ingredienti di «Hack to KRASh barriers», l’hackathon organizzato da Amgen Italia insieme alla Fondazione Politecnico di Milano in collaborazione con Andrea Boaretto di Personalive che si si è svolto presso il @polimi il 21-22 luglio. Cerchiamo idee innovative a supporto dei pazienti con tumore al polmone! 🫁 Per intervenire in modo mirato è fondamentale scoprire le alterazioni molecolari all’origine della neoplasia. Ed è qui che la biopsia liquida può fare la differenza, laddove i test molecolari su tessuto solido non siano eseguibili Come disegnare il percorso più efficiente per consentire al più ampio numero di pazienti l’accesso a questa soluzione. 🧠 A valutare i progetti una giuria tecnica composta dal Prof. Umberto Malapelle (Ricercatore in Anatomia Patologica, Dipartimento di Sanità Pubblica, Università degli Studi di Napoli), Dott. Francesco Passiglia (Dipartimento di Oncologia, Università di Torino, A.O.U San Luigi Gonzaga, Orbassano, Torino), rappresentanti di lcm-genect e synlab-italia-srl, rappresentanti delle Associazioni Pazienti e Joshua Kapp, Senior Medical Scientist di Amgen. Stay tuned! #hackathon #amgen
Seguire una corretta alimentazione è un aspetto fondamentale per mantenere il corpo il più possibile in salute: consumare frutta e verdura, fornire il giusto apporto proteico, assumere vitamina D e ridurre il consumo di alcol sono sane abitudini che possono aiutare a prevenire l’insorgenza di un tumore. E voi quanta attenzione dedicate alla vostra alimentazione? Per saperne di più consulta la pagina di approfondimento, cliccando qui: Amgen: https://www.amgen.it/per-i-pazienti/l-esame-piu-importante-della-tua-vita Ipop:https://www.associazione-ipop.org/tumore-del-polmone/ Walce:https://www.womenagainstlungcancer.org/campagna-polmone/

IT-NPS-0322-00009