Home | Doctor Amgen

Social Feed

L’inquinamento atmosferico è uno dei fattori che può comportare l’aumento del rischio di insorgenza del tumore al polmone. I fattori di rischio che possono portare a questa malattia sono diversi: genetici, ambientali o legati alle proprie abitudini, scoprili tutti su: https://www.amgen.it/per-i-pazienti/l-esame-piu-importante-della-tua-vita
Sperimentare, che passione! La Fondazione Amgen ospite del @festivaldispoleto. Il Festival dei Due Mondi di Spoleto, spazio di riferimento mondiale per le esperienze più innovative in campo culturale e artistico, apre le porte al mondo della ricerca scientifica da esplorare, conoscere e valorizzare insieme a Fondazione Amgen. Oggi va in scena «L’arte di insegnare per accendere la passione per la Scienza», occasione per approfondire la visione, i contenuti e i risultati di Amgen Biotech Experience. Amgen Biotech Experience è il Programma di Fondazione Amgen che consente a studenti e insegnanti delle scuole secondarie di sperimentare le biotecnologie con un approccio innovativo e coinvolgente. Soren Giese, Presidente e Amministratore Delegato Amgen Italia: ❝Essere ospiti di un evento prestigioso come il Festival di Spoleto offre un’opportunità straordinaria di dialogo e arricchimento reciproco tra i mondi della cultura, della creatività e quello dell’innovazione medico scientifica il cui denominatore comune è la sperimentazione continua che apre le porte al futuro ❞. Scopri di più: https://www.amgen.it/it-IT/sala-stampa/featured-news/2022/06/Sperimentare-che-passione-La-Fondazione-Amgen-ospite-del-Festival-dei-Due-Mondi-di-Spoleto
Sapevi che solo in Italia nel 2020 sono state stimate circa 41.000 nuove diagnosi di tumore al polmone? Questo tumore molto diffuso viene affrontato con diversi approcci terapeutici o in alcuni casi terapie mirate. Per combatterlo informarsi è fondamentale, per questo abbiamo creato una pagina dedicata con tutte le informazioni su caratteristiche, diagnosi e terapie del tumore al polmone: https://www.amgen.it/per-i-pazienti/l-esame-piu-importante-della-tua-vita
Ci sono proteine nel genoma umano nascoste in tessuti irraggiungibili. Ce ne sono altre visibili, ma prive di fessure o ‘maniglie’ che permettono al farmaco di agganciarsi e indurre l’effetto biologico desiderato. Queste proteine, «undruggable», sono circa l’80% di quelle presenti nel nostro corpo e non possono essere raggiunte con le tecnologie oggi disponibili. Ecco perché nella nostra attività di ricerca e sviluppo stiamo costruendo nuove piattaforme tecnologiche che ci permetteranno di arrivare a quei target genetici finora considerati inespugnabili. In che modo? 👉 Espandendo la nostra capacità di conoscenza di tutti i passaggi alla base dei meccanismi patogenici in virtù delle «Omiche», le scienze che studiano le relazioni tra il mondo dei geni, dell’RNA e delle infinite famiglie di proteine della cellula umana. 👉 Esplodendo il potenziale dell’ingegneria genetica, per sviluppare rapidamente molecole innovative e dare nuovo impulso al progresso biofarmaceutico. 👉 Creando partnership strategiche per disporre di tecnologie all’avanguardia, complementari alle nostre, per realizzare terapie che oggi non siamo in grado di immaginare. 🔎 Scopri di più sul biotech: https://www.amgen.it/ricerca-e-sviluppo/biotech-dalla-a-alla-z
Nel terzo appuntamento con #NelNostroDNA, la rubrica che racconta le passioni e gli interessi che rendono uniche le persone di Amgen, diamo la parola a Gianna Costantini, Product Specialist Oncology. “Dare la parola” non è un’espressione casuale quando si parla di Gianna perché è proprio la parola l’elemento chiave che apre un mondo di passioni e di esperienze in continuo movimento. 🎶 Da un lato una parola che si trasforma in musica, sprigionando gioia, libertà e felicità nel coro gospel “Voices of Freedom” di cui fa parte dal 2001. ✍️ Dall’altro una parola in forma di scrittura che è in grado di ridurre la distanza tra Roma, il Vietnam e la Colombia per raccontare l’adozione dei suoi due bambini nel libro “9300 Km di cordone ombelicale”, pubblicato nel 2020. Ed è sempre grazie alla parola che Gianna riesce a creare con gli specialisti un dialogo di valore fondato sulla fiducia, distinguendosi anche nel suo lavoro.
#WomenInSTEM è la nostra rubrica che dà voce alle donne di Amgen e alla loro passione per la scienza. La seconda testimonianza è di Lucia Casoli, PhD, Sr Associate Value & Access: ❝La scienza è una passione che coniuga le mie caratteristiche personali di attitudine al confronto, alla ricerca e al problem solving con la possibilità di essere concretamente utile per la società. Ho studiato biotecnologie mediche all’Università di Bologna per poi trasferirmi a Milano per un Dottorato internazionale in oncologia molecolare presso l’Istituto Europeo di Oncologia. È stato un percorso decisivo per la mia crescita professionale e personale perché mi ha permesso di mettermi in gioco e trovare sempre la giusta motivazione per superare le difficoltà che possono emergere quando gli esperimenti che portavo avanti non restituivano i risultati attesi. In Amgen ho trovato una realtà open mind che accoglie le persone che hanno voglia di investire sul proprio futuro e che ogni giorno si impegnano con l’obiettivo di rendere disponibili nuove terapie per i pazienti❞. #AmgenItalia
7 kg di plastica 36 kg di vetro 20 kg di carta Oltre 200 kg di indifferenziati 🚮 Ecco il risultato di quanto raccolto nel corso della nostra iniziativa “La natura ci (a)spetta”, realizzata in collaborazione con @legambiente per richiamare l’attenzione sulle aree verdi delle città e sul ruolo che ciascuno di noi può e deve svolgere per contribuire alla loro manutenzione e riqualificazione. 🌱 7 città – Milano, Venezia, Roma, Napoli, Bari, Cagliari e Pescara – unite da un grande obiettivo: testimoniare concretamente il nostro impegno a favore della sostenibilità ambientale, parte integrante dei valori e delle politiche aziendali di Amgen. Scopri di più: https://www.amgen.it/it-IT/sala-stampa/featured-news/2022/06/Amgen-per-la-sostenibilita-La-natura-ci-aspetta
Rimuovere le barriere che impediscono l’equo accesso alle cure è l’obiettivo che ci siamo posti per aggiungere valore al nostro impegno verso i pazienti, la scienza e l’innovazione. Nel 2021 abbiamo donato oltre 900.000 terapie a pazienti in difficoltà di oltre 20 Paesi a medio-basso reddito come Haiti, India, Liberia e Siria. Dal 2018 ad oggi Amgen ha promosso l’accesso alle cure offrendo gratuitamente farmaci per un totale di $147 milioni. Un impegno concreto per contribuire attivamente al sistema salute e sostenere il diritto universale a ricevere cure di qualità. Scopri le nostre iniziative nel report #ESG 2021: http://ms.spr.ly/6043bBRmV

IT-NPS-0322-00009