Home | Doctor Amgen

❤️ Più di 50 Centri cardiologici ❤️ Oltre 600 cardiologi ospedalieri Sono i numeri dell’Audit clinico interno condotto da ANMCO, con il contributo non condizionante di Amgen, per valutare la qualità dell’assistenza ai pazienti con diagnosi di infarto. Obiettivo: ridurre le recidive e la mortalità e migliorare la prognosi, durante e dopo il ricovero. Ogni anno, infatti, in Italia si registrano 130.000-150.000 nuovi casi di infarto miocardico acuto. Ancora oggi dal 16 al 20% delle persone che sopravvivono a un infarto muore entro 12 mesi dal ricovero. Dall’Audit, presentato durante il 55° Congresso ANMCO, è emerso che le nuove tecniche di rivascolarizzazione hanno permesso di dimezzare la mortalità entro i 30 giorni dall’infarto portandola dal 16 all’8%. Un altro dato rilevante è il miglioramento del percorso di follow up dei pazienti ricoverati dopo un infarto: si è passati dal 70% a oltre l’80% di pazienti che hanno fatto una visita di controllo a 4-6 settimane dalla dimissione. Sale inoltre dal 65% a oltre l’80% la fetta di pazienti che ha raggiunto il target del colesterolo raccomandato dalle linee guide. �Scopri di più su https://congress.anmco.it/ #AmgenItalia #ANMCO #cardiologia
Sono passati quasi 3 secoli dal giorno in cui il chirurgo James Lind diede vita al primo studio clinico della storia. Oggi la nuova frontiera è l’intelligenza artificiale, uno strumento potente in grado accelerare la ricerca e lo sviluppo dei farmaci, consentendo lo sviluppo di nuove soluzioni terapeutiche in tempi sempre più brevi. In Amgen stiamo lavorando per utilizzare al meglio l’intelligenza artificiale attraverso la creazione di modelli di AI in grado di analizzare una grande quantità di dati. L’obiettivo? Costruire una mappa della diversità umana per scoprire nuovi bersagli farmacologici e biomarcatori specifici, monitorare la progressione delle malattie, sviluppare modelli di medicina di precisione e proporre terapie mirate ai pazienti con malattie gravi. Sfoglia il carousel e scopri l’evoluzione degli studi clinici nei secoli. Scopri di più sull’impegno di Amgen al link in bio. #AmgenItalia #InternationalClinicalTrialsDay #ictd2024 #ricercaclinica
🔍 Delle 44.000 nuove diagnosi di tumore del polmone nel 2023, circa 6.600 riguardano il carcinoma polmonare a piccole cellule (SCLC). Un tumore aggressivo e poco conosciuto per il quale esistono ancora poche opzioni terapeutiche. Per le persone che convivono con il SCLC, i risultati della ricerca sperimentale, i progressi della diagnostica e le recenti terapie possono offrire nuove prospettive in termini di qualità di vita e sopravvivenza. È questo l’obiettivo del nostro lavoro e il nostro impegno quotidiano: garantire ai pazienti con SCLC più opzioni, più terapie, più possibilità. Scopri l’impegno di Amgen in oncologia al link in bio. #AmgenItalia #SCLC #Oncologia
🔷 Oltre 50.000 nuove diagnosi nel 2023 🔷 Attualmente più di 513.00 persone in Italia hanno avuto una diagnosi di tumore del colon-retto Si tratta del terzo tumore più frequente negli uomini e il secondo nelle donne. Anche se oggi, grazie alla diagnosi precoce – favorita dal programma di screening gratuito del Sistema sanitario nazionale - e alle terapie disponibili il tumore del colon-retto è sempre più curabile, è importante mantenere alta l’attenzione sui fattori di rischio. Per l’insorgenza di questo tipo di tumore lo stile di vita, e in particolare l’alimentazione, è indicato da tempo come uno dei principali fattori di rischio. Ma qual è il ruolo dell’alimentazione nello sviluppo del tumore del colon-retto? Quali sono gli alimenti da preferire e quelli da evitare? Sfoglia il carousel e approfondisci al link in bio. #AmgenItalia #screening #oncology #tumorecolonretto
«La libertà della ricerca, necessaria al progresso della conoscenza, deriva dalla libertà di pensiero. Le applicazioni della ricerca soprattutto quelle in biologia, genetica e medicina, concernenti il genoma umano, devono tendere ad alleviare la sofferenza e a migliorare la salute dell'individuo e di tutta l'umanità». Articolo 12 della Dichiarazione universale sul genoma umano e i diritti umani. #25aprile #WorldDnaDay
🏃‍♂️🏃‍♀️ Andiamo di corsa ogni giorno, presi dai nostri impegni. Questa volta abbiamo corso con il cuore, per sostenere una buona causa! Le nostre quattro squadre di staffettisti si sono fatti valere alla Run Rome Marathon e alla Milano Relay Marathon, due maratone grazie a cui sosterremo un progetto che ci sta molto a cuore. Si tratta dei City Camp, organizzati da @dynamocamponlus , programmi gratuiti di Terapia Ricreativa per i bambini che stanno affrontando la loro sfida più difficile: quella contro una malattia cronica. Grazie a tutti i colleghi che hanno partecipato. Continuiamo insieme a difendere il diritto alla felicità di tutti i bambini. Vuoi saperne di più? Visita il sito https://www.dynamocamp.org/ 💫 Team Inspire Guglielmo Maggioni Roberta Vannini Ileana Fusco Filippo Fabbio  🚀 Team Accelerate Antonio De Feudis Dario Michielini Ania Livrieri Raffaella Rossetti 🎯 Team Integrate Tiziana Giannetto Giacomo Bartolini Camilla Marconetti ⚡ Team Adapt Vincenzo Laino Daniele Rini Rossano Fusiello #AmgenItalia #RunToHappiness #DynamoCamp #TerapiaRicreativa #teambuilding
«Ho lasciato Milano per tornare nella mia Lecce e riscoprire il rapporto con la natura, con le piccole cose e con me stessa». Per @elispac, Brand Lead per l’area cardiovascolare di Amgen, il ritorno nella sua città d’origine è stato un vero momento di svolta che le ha permesso di scoprire nuove passioni. Come quella per la tavola da surf. «Il senso di libertà che provi quando sei davanti all’immensità del mare non ha paragoni – ci spiega Elisa. Il surf insegna che non ci sono ostacoli insormontabili e che bisogna mantenere la calma anche quando le onde sembrano travolgerti». Le onde del mare, come quelle della vita, vanno cavalcate. «Ma spesso passano ore prima che arrivi quella giusta – continua Elisa – Del resto anche nel mio lavoro ci sono momenti di riflessione e momenti in cui bisogna saper cogliere il momento e agire in fretta». Elisa ha trovato il suo equilibrio, non solo sulla tavola da surf, ma anche tra lavoro e vita privata, grazie alle politiche di lavoro flessibile di Amgen. «Poter chiudere il pc e lanciarsi tra le onde è impagabile. Nonostante lavori da casa, ho tantissime occasioni per rimanere in contatto con i colleghi e anche la pausa caffè ha tutto un altro sapore quando torno in ufficio» – ci confida, sorridendo, Elisa. #NelNostroDna #lavoroflessibile
La diagnosi accurata della Neuromielite Ottica (NMO) è fondamentale, ma spesso i sintomi possono essere confusi con quelli della Sclerosi Multipla (SM). Come differenziare queste due patologie? Con un esame del sangue è possibile effettuare un test che individua gli anticorpi IgG anti-AQP4 presenti nel 70-80% dei pazienti con NMO, ma assenti nei pazienti con SM. I test sierologici accurati come i test cell based possono infatti aiutare i clinici nell’effettuare una diagnosi differenziale, essenziale per i pazienti con NMO affinché abbiano un percorso di presa in carico adeguato e prevenire così danni permanenti. Per conoscere la NMO e quali sono i segnali a cui prestare attenzione, approfondisci al link in bio. Amgen, con l’obiettivo di affiancare i clinici nel percorso di diagnosi della NMO, supporta l’iniziativa «NoMOscopio» di PHD Lifescience Italy. I clinici, che aderiranno a «NoMOscopio», avranno la possibilità di rendere il percorso di diagnosi più accurato e veloce attraverso il servizio di prelievi domiciliari e l’invio del campione presso il laboratorio di eccellenza IRCCS Santa Lucia di Roma. #NMOSDAwarenessMonth #NMOSD #NeuromieliteOttica

ITA-NP-0123-80010