Home | Doctor Amgen

Non possiamo cambiare il passato, ma possiamo guardare al futuro 🍃 Il cambiamento climatico è la realtà con cui ci confrontiamo ogni giorno ma possiamo fare in modo che a evolvere siano anche i nostri comportamenti, incentivando la crescita delle foreste, tutelando le risorse idriche e riducendo il consumo del suolo. È il tema al centro della Giornata Mondiale dell’Ambiente di quest’anno. Ognuno di noi può fare la differenza e dare il proprio contributo: abbiamo voluto raccontare il nostro in questo carousel. Scorri le slide e leggi il nostro Report ESG 2023 al link in bio. #AmgenItalia #GenerationRestoration #WED #WorldEnvironmentDay #GiornataMondialedellAmbiente
Oltre il 20% degli italiani con più di 15 anni fuma. E di questi il 19% utilizza sigarette a tabacco riscaldato o elettroniche. Ma questi dispositivi sono davvero meno pericolosi delle sigarette tradizionali? I risultati di molti studi indicano che il fumo di sigarette elettroniche e a tabacco riscaldato causa alterazioni genetiche e danni simili a quelli delle sigarette tradizionali che, sul lungo periodo, possono portare a sviluppare un tumore al polmone. Su questi dispositivi e sui loro effetti la ricerca è ancora in corso. Ciò che invece è certo da molti anni è il grandissimo pericolo che il fumo di sigaretta a combustione rappresenta per la nostra salute e per quella dell’ambiente. Sfoglia il carousel per scoprire i principali rischi e danni legati al fumo di tabacco. 🔗 Scopri di più sul nostro impegno nel tumore al polmone: link in bio #AmgenItalia #WorldNoTobaccoDay #TumoreAlPolmone Fonti: 1. Ministero della Salute 2. American Association for Cancer Research
🩸Quanto sono diffusi i tumori del sangue in Italia? La leucemia, il linfoma e il mieloma sono patologie che complessivamente colpiscono circa 30.000 italiani ogni anno. Al di là dei numeri, questi tumori hanno forti ripercussioni non solo sulla salute ma sul vissuto quotidiano dei pazienti, sui rapporti familiari e sul benessere psicologico. Lo sviluppo di nuove terapie più efficaci e i progressi della ricerca sono strumenti fondamentali per offrire a questi pazienti le migliori possibilità di sopravvivenza. In occasione della Giornata Mondiale dei Tumori del Sangue, come in ogni giorno dell’anno, ribadiamo il nostro impegno per essere al fianco dei pazienti che convivono con queste patologie, anche nelle forme più aggressive come la leucemia linfoblastica acuta e il mieloma multiplo. 🔗 Scopri di più sul nostro impegno al link in bio #AmgenItalia #WorldBloodCancerDay #BloodCancer
30 opere di artiste all’asta per un «nuovo inizio» nella vita dei pazienti ematologici 👩🏼‍🎨 Lunedì 27 maggio, alle 19:30, Christie’s ospiterà l’undicesima edizione di 𝗨𝗻𝗮 𝗠𝗮𝗻𝗼 𝗽𝗲𝗿 𝗔𝗜𝗟. Quest’anno l’asta benefica contribuisce alla costruzione di una nuova Residenza per i pazienti che da regioni diverse vengono a curarsi a Milano. Una migrazione silenziosa che rende più difficile il loro percorso. Da Paola Navone a Caterina Crepax, da Olimpia Zagnoli a Marta Volontè, 30 artiste hanno catturato su foto, tele e immagini il significato simbolico delle Case AIL: non più luoghi in cui arrivare ma spazi di condivisione e speranza, da lasciare per ripartire dopo il lungo e complesso percorso terapeutico. Anche Amgen sostiene questa iniziativa. Scopri come partecipare all’asta: https://ailmilano.it/unamanoperail/ @ail_ets @ail_milano #AmgenItaly #UnaManoPerAIL
❤️ Più di 50 Centri cardiologici ❤️ Oltre 600 cardiologi ospedalieri Sono i numeri dell’Audit clinico interno condotto da ANMCO, con il contributo non condizionante di Amgen, per valutare la qualità dell’assistenza ai pazienti con diagnosi di infarto. Obiettivo: ridurre le recidive e la mortalità e migliorare la prognosi, durante e dopo il ricovero. Ogni anno, infatti, in Italia si registrano 130.000-150.000 nuovi casi di infarto miocardico acuto. Ancora oggi dal 16 al 20% delle persone che sopravvivono a un infarto muore entro 12 mesi dal ricovero. Dall’Audit, presentato durante il 55° Congresso ANMCO, è emerso che le nuove tecniche di rivascolarizzazione hanno permesso di dimezzare la mortalità entro i 30 giorni dall’infarto portandola dal 16 all’8%. Un altro dato rilevante è il miglioramento del percorso di follow up dei pazienti ricoverati dopo un infarto: si è passati dal 70% a oltre l’80% di pazienti che hanno fatto una visita di controllo a 4-6 settimane dalla dimissione. Sale inoltre dal 65% a oltre l’80% la fetta di pazienti che ha raggiunto il target del colesterolo raccomandato dalle linee guide. �Scopri di più su https://congress.anmco.it/ #AmgenItalia #ANMCO #cardiologia
Sono passati quasi 3 secoli dal giorno in cui il chirurgo James Lind diede vita al primo studio clinico della storia. Oggi la nuova frontiera è l’intelligenza artificiale, uno strumento potente in grado accelerare la ricerca e lo sviluppo dei farmaci, consentendo lo sviluppo di nuove soluzioni terapeutiche in tempi sempre più brevi. In Amgen stiamo lavorando per utilizzare al meglio l’intelligenza artificiale attraverso la creazione di modelli di AI in grado di analizzare una grande quantità di dati. L’obiettivo? Costruire una mappa della diversità umana per scoprire nuovi bersagli farmacologici e biomarcatori specifici, monitorare la progressione delle malattie, sviluppare modelli di medicina di precisione e proporre terapie mirate ai pazienti con malattie gravi. Sfoglia il carousel e scopri l’evoluzione degli studi clinici nei secoli. Scopri di più sull’impegno di Amgen al link in bio. #AmgenItalia #InternationalClinicalTrialsDay #ictd2024 #ricercaclinica
🔍 Delle 44.000 nuove diagnosi di tumore del polmone nel 2023, circa 6.600 riguardano il carcinoma polmonare a piccole cellule (SCLC). Un tumore aggressivo e poco conosciuto per il quale esistono ancora poche opzioni terapeutiche. Per le persone che convivono con il SCLC, i risultati della ricerca sperimentale, i progressi della diagnostica e le recenti terapie possono offrire nuove prospettive in termini di qualità di vita e sopravvivenza. È questo l’obiettivo del nostro lavoro e il nostro impegno quotidiano: garantire ai pazienti con SCLC più opzioni, più terapie, più possibilità. Scopri l’impegno di Amgen in oncologia al link in bio. #AmgenItalia #SCLC #Oncologia
🔷 Oltre 50.000 nuove diagnosi nel 2023 🔷 Attualmente più di 513.00 persone in Italia hanno avuto una diagnosi di tumore del colon-retto Si tratta del terzo tumore più frequente negli uomini e il secondo nelle donne. Anche se oggi, grazie alla diagnosi precoce – favorita dal programma di screening gratuito del Sistema sanitario nazionale - e alle terapie disponibili il tumore del colon-retto è sempre più curabile, è importante mantenere alta l’attenzione sui fattori di rischio. Per l’insorgenza di questo tipo di tumore lo stile di vita, e in particolare l’alimentazione, è indicato da tempo come uno dei principali fattori di rischio. Ma qual è il ruolo dell’alimentazione nello sviluppo del tumore del colon-retto? Quali sono gli alimenti da preferire e quelli da evitare? Sfoglia il carousel e approfondisci al link in bio. #AmgenItalia #screening #oncology #tumorecolonretto

ITA-NP-0123-80010