Oncologia

Il cancro del colon retto è una delle principali cause di mortalità e morbilità nel mondo.
con circa 1.400.000 nuovi casi e circa 700.000 morti in tutto il mondo.2
In Italia, circa 51.000 nuove diagnosi di tumore del colon-retto sono state stimate nel 2018.
Sia tra gli uomini (15% di tutti i nuovi tumori) sia tra le donne (13%).5
Il cancro del colon-retto (CRC) origina a livello del colon o del retto. Questo tumore può essere anche denominato come tumore del colon o del retto, a seconda della sua origine anatomica, anche se solitamente si tende a raggrupparli per via delle innumerevoli caratteristiche che hanno in comune.1,4
Il cancro del colon retto è una delle principali cause di mortalità e morbilità nel mondo. È la terza neoplasia più comune e la quarta principale causa di decessi correlati al cancro in tutto il mondo, con circa 1.400.000 nuovi casi e circa 700.000 morti in tutto il mondo.2
In Italia, circa 51.000 nuove diagnosi di tumore del colon-retto sono state stimate nel 2018. Sia tra gli uomini (15% di tutti i nuovi tumori) sia tra le donne (13%) si trova al secondo posto, preceduto rispettivamente dalla prostata e dalla mammella. Nel 2015 sono stati osservati 18.935 decessi per carcinoma del colon-retto (ISTAT), di cui il 53% negli uomini. La sopravvivenza a 5 anni in Italia è pari al 66% per il colon e al 62% per il retto, omogenea tra uomini e donne. Le Regioni meridionali presentano valori inferiori di circa il 5-8% rispetto al Centro-Nord. La sopravvivenza dopo 10 anni dalla diagnosi risulta leggermente inferiore rispetto a quella a 5 anni, con valori pari al 64% per il colon e al 58% per il retto, omogenea tra uomini e donne.5
Quando un tumore diffonde in altre parti del corpo, si parla di metastasi. In questo senso parliamo di tumore del colon-retto metastatico (mCRC) dove le cellule tumorali diffondono dalla loro sede di origine (sede primaria) attraverso il circolo sanguigno o linfatico.3
In una percentuale elevata di esami è stato diagnosticato un tumore invasivo oppure un adenoma avanzato (25,7% ai primi esami, 20,3% a quelli successivi), e fino al 50% di tutti i pazienti alla fine sviluppano una patologia metastatica.6,7
Nel 2015 sono stati osservati 18.935 decessi per carcinoma del colon-retto (ISTAT), di cui il 53% negli uomini.
La sopravvivenza a 5 anni in Italia è pari al 66% per il colon e al 62% per il retto, omogenea tra uomini e donne.

BIBLIOGRAFIA
  1. ASCO Answer – Cancer. Net 2018
  2. Gondomani et al., Biomed Res Ther 2017, 4(10): 1656-1675
  3. Colon Cancer treatment- patient version- National Cancer Institute
  4. American Cancer Society- Colorectal Cancer;
  5. AIOM-AIRTUM-Fondazione AIOM: I numeri del cancro in Italia 2018
  6. McLeod et al, EJC 36:1706-1712 (2000);
  7. Kindler and Shulman, Current Treatment Options in Oncology. 2: 459-471 (2001);
Cod. ITA-P-954-0319-073292